Casa della Memoria

Casa della Memoria

La Casa della Memoria, immobile di proprietà comunale, è stata voluta e realizzata dal Comune di Milano per accogliere e raccontare la memoria cittadina: un luogo aperto a tutti coloro che si impegnano per preservare e diffondere la storia che ha reso Milano testimone e simbolo dei valori democratici, di libertà e di ripudio della violenza su cui si fonda il nostro Paese.

Si tratta di uno spazio culturale, luogo fisico permanente ove mantenere viva nella popolazione della città e nella comunità nazionale la memoria e la storia delle persone e degli eventi che hanno contraddistinto la Resistenza, la fondazione della Repubblica Italiana e i valori di libertà e democrazia che hanno ispirato la Costituzione, nonché le vicende che hanno visto nuove lotte e nuovi sacrifici per la difesa di quei valori.

L’edificio – progettato dallo studio Baukuh, vincitore del concorso internazionale di architettura indetto dall’Amministrazione nel 2011 e realizzato tra il 2013 e il 2015 –, è un prisma a base rettangolare alto 17,5 metri, le cui facciate sono realizzate con mattoni policromi – un esplicito omaggio alla tradizione costruttiva lombarda proprio ai margini del nuovo quartiere di Porta Nuova – che riproducono immagini rappresentative della storia recente di Milano.

Seguici su